IL CONVEGNO/1

Le droghe, dipendenze
e danni per la salute

 

La redazione del Bottardi News la mattina del 3 dicembre scorso ha avuto il piacere di ospitare il Farmacista di Federfarma dr. Felice Restaino, la psicologa dr.ssa Francesca Bilotta, per un incontro nel quale sono stati affrontati temi quali droghe leggere, dipendenza-abuso dalle droghe, modi per uscire dalla dipendenza delle droghe.

L’incontro si è aperto con un’introduzione nel quale il dr. Carmine D’urso ha esposto un report sulle fasce di età che usufruiscono dei vari tipi di sostanze stupefacenti, per un totale del 36% dei ragazzi dai 14 ai 19 anni che le assumono.

I relatori ci hanno raccontato in maniera più dettagliata l’uso e l’abuso di essi, a cui hanno fatto seguito varie domande, anche su argomenti diversi come il pensiero della «pillola del giorno dopo», sul quale il «nostro» dr. Felice Restaino ci ha informato: essa non fa abortire ma permette l’interruzione del feto e meno tempo passa dall’ultimo rapporto all’assunzione della pillola, più efficace sarà il suo effetto.

Successivamente si è discusso riguardo il Vaccino Anti Covid-19 dove gentilmente sempre il dr. Restaino ci ha spiegato l’importanza del vaccino e la sua sicurezza, il fatto che non è più sperimentale perché è stato testato milioni di volte ed il modo in cui viene testato e la tempistica.

Si è concluso il nostro incontro con un dialogo riguardo l’utilizzo delle droghe leggere ed il pensiero dei nostri relatori: entrambi ritengono che le droghe leggere – come Marijuana e oppiacei – siamo degli ottimi antidolorifici da classificare come farmaci, e provocano su chi soffre effetti benefici: ad esempio molti pazienti affetti da sclerosi multipla ne usufruiscono, ed hanno confessato che il dolore è molto ridotto grazie ad essi.

Federica Fontana, Alessandra La Rosa